Reti wi fi

Nel 2010 tecnici dell'osservatorio geofisico di Macerata hanno effettuato misurazioni relative alla rete WiFi del plesso S.Agostino.

In questi giorni si fa un gran parlare delle reti wifi anche in relazione alla loro presunta pericolosità. Oramai la tecnologia wifi si è  grandemente diffusa  e proprio in questi giorni gli organi di stampa locali  ci informano dell'intenzione dell'amministrazione comunale  di Civitanova Marche di  creare a Civitanova Alta delle zone di accesso libero ad internet tramite proprio la tecnologia  wifi. Da diversi anni questa iniziativa è  già operante  nella città bassa.Nel plesso Sant'Agostino  da alcuni anni la tecnologia wifi permette, abbastanza bene, di avere l'accesso ad internet in quasi tutte le aule. Il problema di  " san Agostino" è costituito dallo spessore dei muri che in un edificio pur molto bello ma  antico è sempre considerevole. Per questo si sta cercando di individuare il modo per migliorare il segnale in alcuni ambiente della scuola. Quando l'impianto wifi venne realizzato , nel 2010, la scuola chiese ai tecnici dell'osservatorio Geofisico di Macerata di operare gli opportuni rilevamenti per verificare l'intensità del segnale wifi.

Di seguito, per la tranquillità di ognuno, vengono mostrati   i grafici delle rilevazioni effettuati nel 2010 in due giorni diversi in modo da poter confrontare i risultati ottenuti.

 

 

Qualche parola per illustrare i grafici. La linea rossa nella parte alta del grafico rappresenta il valore limite al si sopra del quale è  necessario prendere in considerazione le emissioni di  onde elettromagnetiche e cercare un modo per ridurne l'intensità. Le rilevazioni  ottenute nel plesso S: Agostino sono i quadratini blu in basso quasi a fondo scala. L'ingegner Roberto Marsigliani dell'Osservatorio Geofisico mi dice che si tratta di un segnale insignificante , quasi un rumore di fondo, per cui la situazione non è neanche lontanamente preoccupante anche in vista di un eventuale futuro potenziamento della rete wifi della scuola. Comunque , ho già preso accordi con l'ingegnere che ,qualora dovessimo potenziare la rete wifi del plesso, le misurazioni verranno rieffettuate in modo di avere la certezza assoluta che non ci siano problemi di sorta.